da www.orvietonews.it

Bene avviata a Parrano, nel fine settimana appena trascorso, la manifestazione “Sorella Acqua Bene Comune“, organizzata dal Comune di Parrano nell’ambito del PSR dell’Umbria 2007-2013. Natura, Cultura, Musica e prodotti tipici del territorio è la formula scelta, declinata in conferenze, letture, concerti e visite guidate.

reading_ricci_fuccelloIl tutto per sostenere e promuovere il Parco Termale di Parrano “Bagno del Diavolo”, giunto al terzo anno di attività, e per dare continuità alla valorizzazione della Forra del Bagno Minerale e delle Tane del Diavolo, zona SIC (Sito di Interesse Comunitario) inserita nella Rete di Natura 2000.
E proprio in riva al Fosso del Bagno, tra chiare acque e fresche verzure, sabato 20 luglio l’acqua è stata cantata in molte e variegate forme attraverso i versi più o meno celebri di poeti e poete di tutte le epoche, in una scelta a cura di Laura Ricci e Loretta Fuccello, che sono state anche le lettrici del gradito e suggestivo reading.

tarparelli ciofiAd accompagnare con magiche e accorte note il canto poetico dell’acqua è stato il maestro Ivano Ciofi, che con la sua esecuzione alla chitarra ha esaltato e amplificato l’affascinante atmosfera creata dal recital. E a salutare gli intervenuti e a spiegare il senso e il valore dell’iniziativa il sindaco di Parrano, Vittorio Tarparelli, ideatore e convinto sostenitore dell’intera manifestazione che, la prossima settimana, si sposterà anche nelle location di Piazza Porta Ripa e del giardino pensile di Villa De Sanctis.