campigliE il naufragar è dolce in questo mare… è parafrasando appena il celebre verso leopardiano che Laura Ricci e Margherita Zosi intratterrano in un “Duetto al femminile” – questo il titolo dell’iniziativa – chi vorrà partecipare al reading poetico che, per iniziativa dell’amministrazione comunale di Baschi, si svolgerà presso l’Antiquarium alle ore 18,00 di sabato 24 settembre 2011.

Le due poete e non solo – giornalista e imprenditrice del web l’una, pittrice oltre che scrittrice l’altra – leggeranno i loro versi e converseranno di poesia, di scrittura e d’altro con il pubblico, felici che questo accada proprio in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2011: “Perché la poesia – affermano – al pari di ogni altra forma d’arte, è patrimonio da conservare e incentivare, architettura della parola su cui riflettere”.

I versi che saranno letti, in un percorso poetico che le stesse autrici illustreranno, sono tratti essenzialmente dalle loro ultime pubblicazioni: “Voce alla notte” e “La strega poeta” di Laura Ricci (LietoColle edizioni), e “Il sole nella poesia” e “Contemplando il creato” di Margherita Zosi (Intermedia edizioni). Ma Laura Ricci non esiterà a esordire con un suo lontano componimento, contenuto nella sua prima raccolta “Le quattro stagioni” (Rebellato, 1984); scritto proprio a Baschi quando insegnava nella Scuola media del paese, ricorda: versi scaturiti dalla contemplazione della bellezza pura e vitrea della campagna in una freddissima mattina di gennaio.

È un periodo fortunato e ricco di successi per le due scrittrici orvietane. Laura Ricci, infatti, continua con Ambra Laurenzi il Grand Tour dell’installazione fotografica scaturita dal suo ultimo volume di racconti “Dodecapoli”, che dall’11 al 23 ottobre farà da sfondo, nella cavallerizza del Palazzo Ducale di Vigevano, alla rassegna “Italia Italiae, parole e pensieri per raccontare un paese”, per proseguire poi in altre città italiane; e Margherita Zosi, oltre alle soddisfazioni del suo ultimo libro di versi, sta raccogliendo quelle della sua ultima mostra di acquarelli “Oltre il Mistero”, che si sta svolgendo proprio in questi giorni a Orvieto all’interno dello spazio del Museo Emilio Greco, dove sarà fruibile fino a domenica 9 ottobre.